Antenna G5RV, una filare Multi-Banda tra le più diffuse e conosciute. Certo si tratta di un'antenna "compromesso", ma che sa regalare risultati interessanti

Ogni testo che parla di antenne radioamatoriali, ha dedicato uno spazio, un capitolo o comunque un paragrafoa questa antenna. Sicuramente a tutti è passato davanti agli occhi il suo schema costruttivo e sono molti quelli che non si sono limitati a guardarne il disegno...

Si tratta pur sempre di un antenna "compromesso" che non può competere con soluzioni dedicate ad una specifica banda (ma così il paragone è improprio, non tutti possono montare una sfilza di dipoli singoli). Tuttavia la G5RV vanta buone prestazioni sulla maggior parte delle bande radioamatoriali coperte dagli 80 ai 10 metri.

E 'stato inventato nel 1946 da Louis Varney, il cui nominativo era G5RV. Da qui il nome, l'antenna G5RV. Louis Varney ci ha lasciati nel 2000 all'età di 89 anni quando era ancora il presidente da ben 37 anni della Mid Sussex.Amateur Radio Society  che periodicamente ancora attiva questo nominativo che ha fatto storia.

In rete non mancano le varianti e, a guardar bene, si fatica a trovare due schemi con le stesse misure. Vale la pena di provare a costruirla (comperarla già pronta, data la sua semplicità, sarebbe un po' svilente per radioamatore, anche se la si trovasse a pochi soldi, non vi pare?)

Vediamo come è fatta e cosa la rende interessante:

  • Le misure base della G5RV sono di un dipolo piuttosto corto di soli 102ft (31,1mt) alimentato al centro da linea bifilare o scaletta lunga 34 piedi (a seconda del tipo di discesa scelta) al termine dei quali si può continuare la strada verso l'accordatore con normale cavo coassiale.
  • L'interazione tra la sezione radiante e la linea verticale di alimentazione permette all'antenna di operare in 40 e 80 metri quasi come un dipolo, mentre dai 20 metri in su, i lobi aumentano ed abbassano il loro angolo rendendola un'antenna omnidirezionale particolarmente adatta ai DX.
  • L'antenna ha come centro i 20 metri così da risultare l'equivalente di un dipolo 3/2 d'onda
  • Esistono altre versioni di questa antenna come la versione JR (per spazi più ristretti con copertura da 40 a 10 metri, una versione più estesa di 204ft (62,2mt) per comprendere anche i 160 metri ed altre versioni con balun tra la linea bifilare e quella coassiale, ma la sostanza rimane sempre quella.
  • Si presta sia alla configurazione orizzontale, ma anche a quella di Inverted V, purché con angolo non inferiore ai 120 gradi
  • La sezione verticale della linea a scaletta bifilare dovrebbe essere il più possibile perpendicolare al terreno.
  • La sezione verticale può essere a scaletta o si può impiegare una piattina la cui lunghezza dipende dal tipo di discesa scelto (in ogni caso verificare i fattori di velocità del cavo che si intende utilizzare e ripetere i calcoli: vedi link)
    • Scaletta aperta = 33,7ft (10,28mt)
    • Ladder (linea finestra) = 31,3ft (9,54mt)
    • Cavo TV = 28,5ft (8.69mt)

 

  Full Size Double Size Half Size (JR)
Banda 3.5 - 28 MHz 1.8 - 28 MHz 7 - 28 MHz
Antenna (dipolo) 102ft (31.1m) 204ft (62.2m) 51ft (15.55m)
Matching section      
- Open wire 33.7ft (10.28m) 67.5ft (20.56m) 16.9ft (5.14m)
- Ladder line 31.3ft (9.54m) 62.6ft (19.08m) 15.6 ft ( 4.77 m )
- "TV" twin lead 28.5ft (8.69m) 57ft ( 17.38m) 14.3 ft ( 4.35 m )

 

Link ed approfondimenti