Oggi non basta più avere una buona antenna ed una buona radio, serve anche un buon FILTRO

La telefonia digitale sta lavorando sempre di più per il 4G e 5G LTE, sugli 800 Mhz (la ex Banda V della TV di una volta). I loro trasmettitori erogano al connettore antenna potenze da 30 a 70 watt H24 le cui antenne hanno un guadagno di 15/18 dB per settore. Proviamo ad immaginare quanto facilmente le radio che usiamo, specie le meno nuove, possano arrivare alla saturazione del front-end causata dalla RF proveniente da una banda così vicina.

Italo Crivellotto, in uno degli ultimi numeri di AIR-Radio, suggerisce di filtrare non solo all'antenna prima della discesa, ma anche a valle prima di entrare nella radio, specie chi usa linee di discesa sbilanciate (cavo coassiale).

In rete schemi e filtri già pronti non mancano, quindi… buona Radio!