Una filare multibanda per OM ripiegata più corta e silenziosa, ottima per SWL, non benissimo in TX, ma con il suoi perché

Si tratta di un Dipolo multibanda ripiegato su se stesso e cortocircuitato con una resistenza. La T2FD (Terminated Two Wire Folded Dipole Antenna) è tutta qui. Costruirla è semplice:

 

  • La sua lunghezza totale è pari a 100 diviso la minima frequenza di funzionamento
  • La sua larghezza (lato corto) è pari a 3 diviso la minima frequenza di funzionamento
  • La sua gamma è pari al rapporto 5:1 quindi una T2FD tagliata per i 3Mhz (160m) funziona fino a 3 x 5 = 15 Mhz 
  • Necessita di un Balun 1:6 con opportuno choke
  • La resistenza deve essere non capacitiva e deve sopperire al 50% della potenza in watt se usata in TX
  • Nessuna particolare esigenza sulla lunghezza della linea di discesa a 50% fatta eccezione per la necessità di un choke

Quindi:

  • Più corta di un dipolo (-33%) anche se serve più conduttore per costruirla (-43%)
  • Come per il dipolo configurabile a slooper, Inverted, ecc.
  • Più silenziosa grazie al carico resistivo che smorza il QRM in ricezione, ma anche un po' meno efficiente in TX per la stessa ragione

La soluzione che sto costruendo:

Calcoli applicati per due ipotesi di realizzazione 
Bande Freq Min Freq. Max Lato Lungo Lato Corto
80-40-30-20-17m 3.650 18.250 27,40 0,82
40-30-20-17-15-12-10m 7.100 35.500 14,08 0,42

 

Dimenticandoci della possibilità multibanda, anche pensata per la sola Frequenza minima, avere un dipolo "silenzioso" nei confronti del QRM più corto del normale di più del 30% non è un cattivo affare, anche se dovesse servire qualche watt in più per farsi ascoltare oppure se si usa una diversa antenna in trasmissione.

Approfondimenti

 

[aggiornato il 12-04-2016]