Una nuova fissa, scusate… Andiamo a giocare con le bande più basse: 80 e 160 metri. Il dipolo è sempre una gran bella soluzione sia per efficacia che per semplicità, ma qui le dimensioni si fanno un po' sentire e lo spazio disponibile potrebbe farsi troppo stretto per stare al gioco. Le possibilità che mi si offrono sono quelle del dipolo "Inverted V" ma chiudendo molto l'angolo al centro rendendo la "V" più acuta oppure provare una Morgain. Ecco quindi nascere una piccola sfida didattica personale tra le due antenne con un po' di sano divertimento di sperimentazione.

Balun

Per mettere entrambe le antenne servirà una Balun 1.1 e qui andrebbe scelto il tipo di Balun. E' scontato che anche questo verrà auto costruito, ma prima serve capirci qualcosa perché anche tra le condivisioni di molti HAM ho trovato qualche semplificazione di troppo. Meno male qualcuno chiarisce il problema ed istiga a raggiornarci un po' sopra. Rimando ad un Post dedicato per non divagare troppo qui andando fuori tema.

Dipolo

Pigramente per i calcoli preferisco andare nella pagina di IZ0KBA dove trovo una pagina dedicata al calcolo dei dipoli. considerato il centro banda 1.840 MHz, ogni braccio del dipolo per una Inverted V con un angolo di 90° risulta essere 38.369565217391305 (circa 19cm più corto di quello a 120° e 2,3mt rispetto al dipolo orizzontale). Considero questa misura pur sapendo che l'angolo per me sarà forse ancora più chiuso. E con questo il dipolo è sistemato.

Morgain

La Morgain di suo risulta molto stretta di banda nella gamma bassa, una caratteristica che la rende una soluzione un po' sofferente se pensata per 40-80m, ma decisamente più indicata per gli 80-160m visto che in 160 ci sono solamente 20KHz da coprire.

Supporti e Distanziatori
Per questi ho pensato al Plexiglass che normalmente vendono in tutti i negozi di "fai da te", non troppo rigido ma robusto e di ridotto impatto visivo (anche l'occhio vuole la sua parte). Per i due terminali saranno chiaramente un po' diversi. Mentre da un lato il carico di tensione è distribuito tra i 3 fili che compongono l'antenna, dall'altra parte distribuirò il carico su almeno 2 fori per usare un bilanciatore di carico con del cordino che, tra l'altro, consente anche di regolare in modo opportuno per mantenere impedire alla piastra di ruotare ed attorcigliare i "rami" dell'antenna.

Per questa sperimentazione sulla Morgain ho raccolto dalla rete alcuni progetti pubblicati e disponibili in rete (vedi elenco sotto). In generale si differenziano di poco tra loro. Tuttavia, nel mio caso, ho deciso di seguire quello più semplice (rif IM0JMJ e OK2FJ) per il semplice fatto che ridimensiona l'antenna in modo da eliminare il punto di taratura dalla banda alta (80mt in questo caso), lasciando la sola taratura sui 160mt.

 

Aggiungo sotto i link agli spunti trovati in rete sull'argomento

Altri link utili: