Alcune piccole realizzazioni per piccole utility

Piccole realizzazioni che abbiamo fatto... un po' per la radio, un po' per sfizio ed, a volte, un po' per caso.

 

 

 

 

 

 

Controllo accensione Monitor telecamere

Siamo partiti da un'esigenza banalissima. Volevamo avere un monitor di controllo in una zona di passaggio che agevoli la presa visione di tutti i sistemi attivi (nel caso di un amico, si voleva accendere il monitor delle telecamere esterne al suo ufficio). In questi casi il monitor serve sia già acceso al passaggio di una persona, ma per il resto del tempo è inutile mantenerlo attivo se non c'è nessuno a guardarlo.

Prima Versione

Sfruttando un vecchio telecomando universale, un sensore di movimento ed uno dei tanti schemi di I2VIU tanto semplice quanto efficace, abbiamo la possibilità di coprire l'esigenza in modo estremamente facile. Abbiamo riciclato il sensore di movimento di una luce da esterno che alimentiamo a 12v già comprensiva di regolazione di sensibilità e time-out di ritardo spegnimento.

Non appena il sensore rileva un movimento, potrà alimentare il semplice schema di Vittorio che immediatamente per un secondo circa chiuderà il relè collegato al pulsante di power del telecomando universale, trasmettendo così l'impulso codificato standard per accedere il televisore. Trascorso il tempo massimo impostato nel sensore, non appena verrà superato verrà tolta l'alimentazione di 12v. Tuttavia, la tensione accumulata da C2 sarà sufficiente a gestire un ulteriore impulso di circa 1sec utile a consentire la trasmissione del pulsante power al Tv che lo spegnerà immediatamente.

Di norma i Tv consentono lo spegnimento automatico dopo 1 o 2 ore, troppo tempo per tenere inutilmente accedo il monitor delle telecamere. Dato che quando ci si passa davanti, dovrebbe essere già acceso, il sensore va opportunamente posizionato per anticipare il più possibile l'arrivo di qualcuno sia in termini di direzione che di sensibilità a seconda dell'ambiente. Nel caso del mio amico, ogni volta c'è qualcuno in ufficio il monitor rimane praticamente sempre acceso, ma non appena gli occupanti se ne vanno o escono, dopo 5 minuti si spegne evitando ore ed ore di accensione con inquadrature per lo più ferme. Questione di principio anche se il risparmio con i nuovi monitor potrebbe sembrare esiguo.

Per i dettagli di questo ed altri spunti interessanti, vi rimando alle pagine di Vittorio I2VIU. Se vi fosse la necessità di aumentare il tempo di chiusura del relè in accensione (fornendo tensione 12v) va aumentato il valore di C1, mentre per aumentare il tempo di chiusura del relè in spegnimento (quando togliamo tensione 12v) va aumentato il valore di C2. Con i valori attuali, il relè chiude per circa 1 secondo.

Seconda Versione (PIC Version)

La seconda versione prende spunto dalla voglia di usare la programmazione delle PIC a cui collegare gli economicissimi sensori di movimento in kit estremamente compatti, un led IR e nel programma di gestione da inserire nella PIC metterci sia la logica che il codice sorgente per generare la sequenza di impulso standard che codifica l'accensione del TV e conseguentemente il suo spegnimento. Sarà poi necessario una regolazione da trimmer per gestire il time out a programma visto che questi sensori di movimento non gestiscono tempi così lunghi.

Per ora i componenti ci sono tutti e con essi un semplice programmatore di PIC, manca solamente il tempo.