Omaggio alla Telegrafia a prescindere.. anche via Web e senza Radio!

Una connessione internet, un programmino sul proprio PC, un vecchio mouse da smontare ed un tasto telegrafico (verticale o paddle, come preferite) ed, anche senza radio, possiamo imparare, allenarci, e colloquiare con altri radioamatori attraverso internet senza QRM, sintonia, ecc. D'accordo, non è la stesa cosa, ma per andare in radio serve un po' di allenamento e lo dobbiamo fare ascoltando (RX) e trasmettendo (TX) con il tasto vero, perché non unire quindi la tradizione alle nuove possibilità offerte da internet?

Un sincero omaggio a creatore del software CWcom (MRX non più onLine) ed alle iniziative e tutorial dei "Telegrafisti Web Italiani", le guide di IK1AMC e molti altri..

Sfruttando un software CWcom e collegandolo facilmente al server dei Telegrafisti Web Italiani potremo trovare un sacco di canali tematici a diverse velocità per farci l'orecchio, ad esempio: Notizie Ansa, Il Sole24Ore, Meteo dell'Aeronautica Militare e altro ancora tutti suddivisi in a seconda della velocità di battute al minuto. Troveremo quindi sempre pane per i nostri denti per le capacità del momento. Non mancano poi anche altri server internazionali in lingua inglese.

E' tutto più semplice di quanto sembri..

Rovistate tra le cose vecchie per recuperare un vecchio mouse da PC con persa USB, a filo a wireless, non importa. Al suo interno c'è un piccolo ciruitino per gestire tutto a cui non potremo fare a meno. Sarà sufficiente estrarre i contatti dei due pulsanti destro e sinistro (bastano 3 fili dato che la massa è comune). Collegateli direttamente al filo che andrà al tasto o al paddle oppure metteteci un Jack femmina così da rendersi compatibile al connettore normalmente usato in genere in CW.

Nel mio caso, ho recuperato un vecchio mini-mouse wireless rotto nella scocca perché caduto rovinosamente. Si rende così particolarmente comodo senza fili verso il pc. Identificato il contatto comune con un semplice tester sui due pulsanti del mouse, sono stati collegati come da istruzioni del programma:

  • Jack, canale R (contatto in punta), collegato al tasto sinistro (non il comunne, l'altro); dalla parte del Tasto diventerà il contatto caldo nel Verticale oppure il Punto (Dot) nel Paddle
  • Jack, canale L (contatto intermedio), collegato al pulsante sinistro del mouse (non il comune), che, dalla parte del Tasto diventerà il contatto per la Linea (Dash) solo quando ci collegheremo ad un Paddle
  • Jack, massa (contato della struttura del jack), va collegato al comune dei due pulsanti; dalla parte del Tasto diventerà il contatto di massa/ritorno sia per il Verticale che per il Paddle

Il gioco è fatto!

Soluzione elegante ma provvisoria, perché un po' mi infastidisce non disporre liberamente del mouse cheuso normalmente. A questo scopo, si trovano in rete adattatori USB-Seriale che consentono di mantenere il mouse.

Ma attenzione, a trasmettere ci si toglie più facilmente la ruggine, l'orecchio ha invece bisogno di molta più pazienza e costanza.

Spero di aver stuzzicato qualcuno e spolverare qualche vecchio keyer.. ;-)

Buon CW a tutti!