Oltre ad essere Festa Nazionale della Liberazione, per il mondo della radio il 25 aprile è anche la data di nascita di Guglielmo Marconi. 145 anni fa è nato l'uomo che ha dato il via ad uno stravolgimento epocale che oggi appare normale e quasi scontato ci sia, specie ai più giovani.

Guglielmo Marconi nasce a Bologna il 25 aprile 1874 in Via IV Novembre N°7. All'età di vent'anni comincia i primi esperimenti lavorando come autodidatta aiutato dal suo maggiordomo.

Nell'estate del 1894 costruisce un segnalatore di temporali costituito da una pila, un coesore (detto anche coherer, un tubetto con limatura di nickel e argento posta fra due tappi d'argento, dispositivo inventato dal fermano Temistocle Calzecchi Onesti) e un campanello elettrico, che emette uno squillo in caso di fulmine. In seguito riesce, premendo un tasto telegrafico posto su un bancone, a far squillare un campanello posto dall'altro lato della stanza. Una notte di dicembre Guglielmo sveglia sua madre, la invita nel suo rifugio segreto e le mostra l'esperimento che aveva realizzato. Il giorno dopo anche il padre assiste all'esperimento e quando si convince che il campanello suona senza collegamento con fili elettrici da al figlio i soldi necessari per l'acquisto di nuovi materiali per incitarlo in qualche modo a proseguire con i suoi esperimenti. Il giovane Marconi prosegue nei suoi esperimenti anche all'aperto e trovandosi in campagna ha la possibilità di aumentare la potenza delle emissioni e la distanza che separa il trasmettitore dal ricevitore. La svolta nei suoi esperimenti la ottiene l'8 dicembre 1895, dopo vari tentativi le sue apparecchiature si domostrano valide nel comunicare i segnali a una discreta distanza e anche a superare degli ostacoli naturali come una collina che si trovava dietro villa griffone ,dove Marconi aveva allestito un suo laboratorio . Il colpo di fucile che Mignani spara in aria per confermare la riuscita dell'esperimentoce lo ricordiamo tutti , esso di fatto è il battesimo della radio e questo grazie agli esperimenti che Marconi portò a termine segnando una storia che noi radioamatori conosciamo a memoria.Per non dimenticare il 25 Aprile che è anche la data della nascita di Guglielmo Marconi illustre scenziato itaiano.Non posso non citare wikipedia dalla quale ho preso la maggior parte di queste informazioni modificandone alcuni punti ma rispettandone il concetto fondamentale che è comunque il personaggio descritto.